Positano, spiagge

Pubblicato il da ricarolricecitocororo - il mio canto libero

Positano è un paese affascinante e unico per la sua ricchezza di monumenti unita ad un paesaggio di rara bellezza. Un borgo da visitare a piedi, infatti l'assetto urbanistico di Positano non permette, nemmeno ai nostri giorni, una percorribilità con mezzi a motore. Bisogna lasciare l’auto in uno dei vari parcheggi pubblici. Scendendo a piedi, attraverso le viuzze strette con le botteghe degli artigiani e i palazzi antichi, si arriva alla spiaggia Grande, la più imponente di tutta la costiera , una di quelle più rappresentative di questo territorio. Dalla spiaggia si può dunque ammirare il paese che si arrampica sulla montagna. Questo tratto di costa è situato veramente in un luogo fantastico: davanti l’azzurro del mare e dietro una sguardo verso Positano con le sue prestigiose dimore settecentesche, le sue chiese, la sua storia.

Spiaggia Marina Grande

Ricordo, nella mia visita, come questa spiaggia lunga oltre trecento metri è posta in uno scenario unico. Ho notato le casette colorate che scendono dal Monte Sant’Angelo a raggiera fin sul mare. Due sono gli stabilimenti balneari che sono situati in questa spiaggia: L’Incanto e La Scogliera. Sono impianti che offrono tutti i comfort per delle giornate a mare: dal servizio bar ai lettini con ombrelloni. L’altra parte è dedicata alla balneazione libera, una zona più popolare e meno riservata, anche se il livello del turismo, in questa zona, è abbastanza elevato. Il mare inoltre, immerso nel centro abitato, non è poi così limpido come lo si descrive. In tutta la costiera amalfitana, infatti il mare non è assolutamente terso e cristallino, si può definire accettabile.

Spiaggia Fornillo

Questa spiaggia di Positano prende il nome dal rione Fornillo. Un nome che risale al tempo dei romani per la presenza di forni che producevano il pane per l’imperatore Tiberio che in quel periodo dimorava a Capri. Questo tratto di mare lungo oltre trecento metri è situato in una bella insenatura. Come del resto, tutto Positano, ha degli scorci incantevoli e sembra un presepio disposto sull’altura. Mi hanno colpito le due Torri che si ergono all’estremità di questa baia: la Torre Trasita e la Torre Clavel, monumenti di valore storico. Direttamente sulla spiaggia si affaccia un albergo, diversi stabilimenti balneari sono qui situati. Quindi dal punto di vista dei servizi anche questo litorale ne è ampiamente dotato. Gli impianti offrono lettini e ombrelloni e servizio bar. Numerosi ristoranti, inoltre, sono proprio a fronte del mare. L’ho trovata, quindi, una spiaggia piuttosto affollata, soprattutto nei fine settimana quando i residenti della zona vanno a mare. Però è preferibile alla più famosa Marina Grande per i costi più contenuti, per cui mi è risultata più accessibile. Nel complesso Positano offre la sua particolarità di territorio e mare con vedute fantastiche. E’ una località, a mio avviso, sulla quale “lasciarci gli occhi" ...
L’unica nota stonata è che il mare non è limpido e trasparente. 

 

Con tag Bella Italia

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post