Il miracolo della Santa Casa di Loreto, un libro a difesa della tradizione cattolica.

Pubblicato il da ricarolricecitocororo - il mio canto libero

L’immagine del trasporto angelico della santa casa di Nazareth a Loreto è rimasta nel cuore di molti cattolici che oggi si ritrovano in questo libro di Federico Catani, giovane direttore responsabile dell’editoria dell’Associazione Luci dell’Est che ha curato la pubblicazione.

 

In sintesi cosa tratta il libro?

Racconta, prima di tutto, delle traslazioni miracolose di questa importante reliquia e mette in evidenza tutte le fonti storiche che acclarano questa ipotesi. Nell’appendice si trovano poi le riflessioni sulla casa di Loreto come baluardo dei principi non negoziabili a favore della vita.

 

Oggi si fa un po’ fatica a comprendere il termine traslazione miracolosa, come spiegarle agli uomini del nostro tempo?

Certamente non si tratta di un dogma di fede quindi nessuno di per sé è tenuto a credere aprioristicamente a questo fatto, però bisogna tenere in considerazione quello che dicono i documenti storici e quello che dice il magistero della chiesa. L’insegnamento dei papi ha sempre suffragato questa tradizione. L’ipotesi del trasporto umano su nave ad opera della nobile famiglia Angeli risale a trent’anni fa, ma questa teoria, che oggi sembra diventata la nuova verità, non ha a supporto nessuna prova, invece a sostegno della tesi tradizionale ci sono moltissimi documenti. Ora è vero che si fa fatica a credere a questo tipo di miracolo, ma per un cattolico è scontato che Dio abbia creato l’universo, si sia fatto uomo e sia risorto, tutto ciò è ancor più straordinario e spettacolare. Quindi di per sé non vedo perché tanto accanimento nel volere negare il miracolo della traslazione. Ci sono poi vari indizi che fondano questa tesi per esempio la malta che unisce le pietre della Santa Casa è della Palestina di 2000 anni fa e non di origine italiana del XIII secolo. Inoltre il luogo impervio, sassoso e nel mezzo di una strada dove è stata posta la santa Casa, non è certo il posto ideale dove un trasporto umano l’avrebbe collocata. Quindi è più credibile una traslazione miracolosa.

 

La Santa Casa di Loreto che messaggio può dare alla nostra società?

Il dato teologico è che nella casa di Nazareth è avvenuta l’incarnazione del Verbo, attraverso il “fiat” di Maria è iniziata la nostra salvezza e redenzione.

A livello sociale il santuario di Loreto è il baluardo a difesa della vita che si manifesta nella lotta contro l’aborto, contro le manipolazioni genetiche e l’eutanasia. Inoltre la Santa Casa esprime tutto il sostegno alla famiglia come unione di un uomo e di una donna fondata sul matrimonio e alla libertà dei genitori di educare i figli in base ai propri principi.

Quindi la Santa Casa è il punto di riferimento spirituale per la lotta contro ogni legislazione che va contro al valore irrinunciabile della vita.

Con tag Chiesa

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post