Stati d'animo su fogli di carta - Francesco Sole

Pubblicato il da ricarolricecitocororo - il mio canto libero

«Le mie poesie», racconta Francesco Sole, «sono messaggi di empatia e resilienza». Ai ragazzi dice: «Ho scoperto di amare la scrittura nell’adolescenza. È bello avere delle passioni come questa, per incanalare la negatività in qualcosa di costruttivo».
Francesco Sole, è scrittore, attore, presentatore tv e youtuber. Soprannominato il “poeta del web”. La sua forte passione per la scrittura lo porta ad aver pubblicato quattro libri: “Stati d’animo su fogli di carta”, “Mollato Cronico”, “Ti Voglio Bene”e“#TiAmo”.
Centinaia di migliaia di ragazzi si identificano nei suoi video e condividono le sue frasi su post-it pubblicate nella sua pagina Facebook.
Per i suoi fan è diventato un opinion leader soprattutto su amore, quotidianità e vita, uno che riesce a trovare sintesi azzeccate e belle metafore per raccontare in chiave romantica le “cose che fanno tutti”: notti insonni davanti ad un telefonino, pene d’amore e dubbi esistenziali tipo “Lei è online o no?”.
La sua frase più famosa e cliccata è:
“In amore vince chi è online su WhatsApp e non risponde”
seguita da:
“Nel 21esimo secolo la solitudine è sbloccare lo schermo e non trovare notifiche.”

Il suo primo libro “Stati d’animo su fogli di carta” è un romanzo romantico e autentico.
Scritto agli albori della sua carriera mette sulla carta, in questo caso il web, i suoi pensieri. Emerge la sua vita, comuni a molti coetanei, è quella di uno studente universitario, ritardatario, pieno di cose da fare che, come lui afferma, avrebbe dovuto fare il giorno prima.
Dalle sue parole ne viene un ritratto di un ragazzo simpatico ed estroverso con gli amici, romantico e sensibile con le ragazze.
Il suo successo è proprio legato alla vita quotidiana di tanti giovani perché parla delle sue storie amorose e di come nell’era dei social network sia diventato difficile avere una relazione.

Con tag Libri

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post