Cremona: Loggia dei Militi

Pubblicato il da ricarolricecitocororo - il mio canto libero

Cremona: Loggia dei Militi

La loggia dei Militi è una antica costruzione medievale inserita nella splendida cornice di piazza del Duomo a Cremona.

E’ posta proprio all’ingresso della piazza, di fianco al palazzo comunale di cui ne è la continuazione con lo stesso stile e i caratteristici merletti.

E’ un edificio della fine del 1200 di stile gotico lombardo. Nella lapide murata sulla sua facciata sono rappresentati il gonfalone del comune ed i quattro stendardi portati rispettivamente dai cavalieri delle quattro porte della città antica: porta Pertusio, porta Ariberti, porta Natali e la porta di San Lorenzo.

Si chiama Loggia dei Militi proprio perché qui si riunivano i capitani delle milizie cittadine.
Facevano parte della "Società dei Militi" i più ricchi ed eminenti abitanti della città e del contado e i proprietari di feudi.

Tutto questo dona un’atmosfera particolare di lotta, di duelli, di “singolar tenzone”, espressioni tipiche del medioevo.
Il centro cittadino di Cremona è rimasto, infatti, inalterato nel suo impianto di borgo antico e questi monumenti ne sono il segno più evidente.

Il palazzo era destinato alle riunioni dei Militi, alla custodia delle bandiere, dei ruoli e degli statuti particolari.

La struttura è elegante, caratterizzata da un portico e due arcate ogivali sormontate da tre grandi finestre a trifore, abbellite da colonnine di marmo bianco.

Nel complesso si tratta di un bel palazzo dotato di un grande salone rettangolare con splendida vista sulla piazza.
Ora l’edificio, dopo essere stato destinato a diversi usi, ospita l’assessorato alla cultura.

Quando entro in questa piazza mi sento coinvolto in una situazione di grande armonia con la visione del Duomo e, nello steso tempo, in un clima cavalleresco tipico della società medievale.

Nel centro della città di Cremona si respira questa aria di antico che sa coinvolgere e attrarre ogni tipo di visitatore.

Un centro storico che, soprattutto nelle serate estive, con la luce soffusa del suo buon impianto di illuminazione sa regalare intense emozioni.
Attraverso i suoi monumenti di grande rilievo sa trasmettere il vissuto di generazioni passate che ancora si sentono vicine.

Mi sento quindi di consigliare questa visita per una immersione nel nostro medioevo.

Con tag Bella Italia

Commenta il post