Isaac Delgado: En primera plana

Pubblicato il da ricarolricecitocororo - il mio canto libero

Isaac Delgado: En primera plana

L'album, uscito nel 2007, con l'etichetta La Calle, presenta la più stellare salsa cubana eseguita dal maestro Isaac Delgado.

Isaac Delgado
Grande artista cubano, la sua musica combina elementi di ritmi afro-caraibici con pop e jazz.
Nato in un famiglia di musicisti e attori, ha cominciato ad avere successo quando, giovanissimo, è entrato nel gruppo NG La Banda.
Nel 1991 forma la sua orchestra e negli anni a seguire riceve numerosi riconoscimenti e cresce la sua fama internazionale.
Nel 2006 espatria, con la sua famiglia, a Miami, negli Stati Uniti, ed inizia un nuovo percorso nel desiderio di avere una maggiore libertà artistica.
L'album "En Primera plana" è proprio il suo primo lavoro negli stati Uniti.
Issac Delgado è una leggenda della Salsa cubana.
Si tratta probabilmente del più famoso interprete contemporaneo della Timba, la versione cubana della salsa.
Il cantante ha una voce straordinaria liscia e versatile.
Caratteristiche di grande spicco del suo talento è la sua tempistica formidabile che si manifesta con una estrema naturalezza.

En primera plana
Un album con 10 tracce:
1-La Mujer Que Más Te Duele (Feat. Víctor Manuelle)
2 Medley: Necesito Una Amiga / Qué Te Pasa Loco / La Fórmula
3 Soñé / La Campaña (Feat. Fragancia)
4 Cemento, Ladrillo Y Arena
5 Vengo Venenoso
6 Paquito Va
7 En Primera Plana
8 De 2 A 3
9 Deja Esa Gente
10 Como Se Toca, Se Baila
Il primo pezzo, "La Mujer Que Mas Te Duele", con l'ospite il cantante Victor Manuelle, dà la misura delle ottime performance incluse nella raccolta.
Di grande effetto è il medley che include i successi più grandi di Isaac come "Necesito una amiga", "Qué te pasa loco", "La Fórmula Soñé" e "La Campaña (Feat. Fragancia).
Anche gli altri brani regalano splendide emozioni sopratutto il tema che da il titolo all'album "En primera plana".
Un brano con il testo ammiccante e le sonorità tipiche della salsa.

Si tratta nel complesso di un album perfetto nella giusta miscela di salsa, bolero e jazz latino a cui possiamo aggiungere, per non far mancare nulla, anche un po' di reggaetón.

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post