Soneros De Verdad: Buena Vista Soneros De Verdad

Pubblicato il da ricarolricecitocororo - il mio canto libero

Soneros De Verdad: Buena Vista Soneros De Verdad

L'album, uscito nel 2012, del gruppo Soneros de Verdad esprime brani che uniscono il mondo di Cuba alla Germania, terra dove il gruppo ha trovato il successo.

Titoli
1.: A Buena Vista
2.: Yolando
3.: Potpourri Matamoros
4.: Que Seca Mas Brava
5.: Las Manos En La Cabeza
6.: Besame Mucho
7.: Alemanita
8.: El Chivo
9.: Lagrimas Negras
10.: Mosaico De Boleros
11.: Mi Son

I musicisti
Luis Frank (voce), leader e fondatore del gruppo, è proprio un genio del son cubano.
Si è preso l'incarico e la responsabilità di continuare l'eredità musicale dei Buena Vista.
Nato il 30 luglio 1960 all’Avana è stato per lungo tempo al fianco del “grande” Compay Segundo (Buena Vista Social Club) in tutti i concerti mondiali.
Con la partecipazione al film di Wim Wenders “Música Cubana” nel 2004 ha raggiunto l'apice del successo.
Ha fondato la band Soneros de Verdad con l'intento di rimanere fedele al son classico cubano.
Mayito Rivera (voce) nato a Pinar del Río, è uno dei cinque cantanti più noti della musica latina.
E' stato il cantante principale della prestigiosa orchestra dei dei Los Van Van, la leggenda della salsa a Cuba.
Le numerose tournée in America latina, Stati Uniti, Canada, Giappone, Cina, la ex Unione Sovietica e in quasi tutti gli stati europei lo hanno reso una delle voci e dei volti più noti di Cuba.
Dall’inizio del 2012 si è unito alla band Soneros de Verdad rinsaldando l'unione con il leader e fondatore Luis Frank Arias di cui è amico da decenni.
Juan “Cotó” de la Cruz Antomarchi (tres cubano) è il migliore suonatore, nell'isola, di tres, l'antica chitarra cubana.
Entra nei Soneros dopo le riprese del film di Wim Wenders “Música Cubana”.
Già però aveva alle spalle numerose tournée in tutto il mondo con grandi nomi della musica latina: Afro-Cuban All Stars, Cubanismo, Afro Cuban Jazz Project, Orlando Valle Maraca, Banacongo, el Africano Papa Noel e la Orquesta Internacional.
Lázaro Amauri Oviedo Dilout (tromba, voce) nato all’Avana il 10 dicembre 1972, ha lavorato assieme a grandi nomi come de Marcos González (Afro-Cuban All Stars), Teresa Garcia Caturla (Buena Vista Social Club), Osmundo Calzado, Michael Brecker e Augusto Enriques (Mambo Band).
Al suo attivo diverse tournée in tutto il mondo.
Anche Lázaro è uno dei musicisti più importanti nel panorama della musica cubana internazionale.
Carlos Querol Aldana (chitarra, voce) nato il 27 febbraio 1966 all’Avana, ha suonato con grandi musicisti come Ibrahim Ferrer, Fernando Alvarez e Carlos Montalvo Querol.
Ha anche contribuito a produzioni musicali cinematografiche per Fuego Cubano e Aquella Casita Lejana.
Carlos scrive e mette in scena anche attulamente pezzi musicali per il teatro di Cuba
Alexander “Vivo” García Barrera (percussioni, voce) nato l’8 febbraio 1977 all’Avana, è legato al suono dei strumenti a percussione dalla tradizione di famiglia.
Nel corso della sua carriera ha suonato con molti gruppi noti della scena musicale cubana come le band El Muzo y su Sonora, Los Caribeños, Colé Colé, Jelengue e Conexión Salsera.
Fabián Sirgado Perez (percussioni, voce) è un percussionista e latin drummer di grande talento.
Ha partecipato a molte produzioni in studio e ha lavorato con musicisti del calibro di Marjito Rivera “Mayito”, Angel Bonne, Pupy (tutti ex Los Van Van); ma anche a progetti del trombettista tedesco Peter Krauss e del pianista francese Ralf Schmid.

L'album' - impressioni
Il disco è un opera con canzoni che mostrano il talento del gruppo che ha trovato successo europeo in Germania.
Emerge in maniera evidente, in questo album coinvolgente, la matrice del Son cubano che si ascolta con piacere.
L'interpretazione di Luis Frank e Mayito Rivera regalano tutto il calore e l'energia della musica cubana.
Gli ottimi musicisti presentano delle sonorità legate allo stile più autentico della tradizione dell'isola e, nello stesso tempo, aperte alla modernità.
Un opera da ascoltare come ottimo sottofondo musicale oppure da ballare con il ritmo inconfondibile della salsa cubana.

Commenta il post