El Cristo de la Habana

Pubblicato il da ricarolricecitocororo - il mio canto libero

 

cristo-la-habana-1-.jpgEl Cristo de la Habana, un imponente monumento che domina la città.

Ricordo lo stupore di mio figlio, quand’era più piccolo, dinanzi a questa grande statua, che più volte abbiamo visitato.
Questa maestosa scultura sempre mi suggerisce una idea di potenza e maestosità. Interessante è lo sguardo del Cristo che sembra continuamente seguirti, però la sua espressione è bonaria e questo mette pace nell’animo.

E’ un grande simbolo religioso, che attrae molti turisti, e si erge dominando la baia dell’Avana. Il Cristo è visibile da molte parti della città, ed è punto di riferimento per i numerosi abitanti.

Fu inaugurato nel Natale del 1958, solo pochi giorni prima del trionfo della Rivoluzione Cubana.
Per diversi anni fu chiuso alle visite e al turismo, dagli anni 90, quando Cuba si è aperta ai viaggi internazionali, il Cristo è diventato un richiamo per molte persone.

La statua con le sue mani benedicenti sembra volere proteggere la città.
Interessante la notizia che l’opera è stata realizzata e scolpita in Italia con marmo di Carrara. Il Cristo, alto 18 metri con la base di tre, pesa 18 tonnellate. Tenendo conto che è posto sopra un’altura, risulta quindi ben visibile dall’Avana.

A me suscita sempre una grande emozione.
E' una stupenda scultura con lineamenti soffici e delicati, che da l’impressione di sovrastare chi gli sta dinanzi, ma con soavità per la dolcezza del volto di Cristo.

Merita quindi una visita, accanto al complesso monumentale una caffetteria con servizio bar e panini, ottimo punto di ristoro.

Con tag Cuba

Commenta il post