Piacenza, feste e sagre paesane

Pubblicato il da ricarolricecitocororo - il mio canto libero

Piacenza e il suo territorio offre molte possibilità di svago e relax, soprattutto nel periodo estivo. Infatti tra sagre, degustazioni, eventi e passeggiate, un fitto calendario di manifestazioni caratterizza la provincia di Piacenza. Per quanto riguarda la musica classica con balletti, concerti e mostre esiste un serie di appuntamenti culturali di tutto rispetto. Anche gli appassionati di sagre e feste paesane, possono trovare , durante l’estate un notevole numero di eventi. Infatti si può dire che ogni paese ha la sua festa con musica, degustazione cibi e bevande e anche file di mercatini con un tripudio di colori. 
Di particolare rilievo è la fiera cittadina di Sant’Antonino, patrono di Piacenza che si celebra il 4 luglio. Centinaia di bancarelle invadono tutto il centro storico con ogni tipo di mercanzia. Protagonisti delle tavole piacentine, e di queste sagre paesane sono i prodotti di questo territorio che si distinguono per la loro qualità. Piacenza è l’unica provincia d’Europa a vantare tre salumi D.o.p. : Coppa, Salame e Pancetta piacentini; anche dei tipici formaggi D.o.p., quali Grana Padano e Provolone Valpadana.
Inoltre non possiamo dimenticare i vini D.o.c. che sono ben 18, quelli dei famosi Colli Piacentini, che accompagnano egregiamente i sapori della cucina locale. 
E ancora i prodotti De.Co. (Denominazione Comunale) per valorizzare le produzioni locali, come, ad esempio, il Busslanein di S. Nicolò, il Tortello con la coda di Vigolzone, la Torta di fichi di Albarola. Prodotti che vale la pena di gustare per comprendere al meglio la singolarità di questo territorio. Anche l’artigianato merita di essere ricordato: a Grazzano Visconti, borgo che si rifà al medioevo, ancora oggi, rimane la tradizione di ottime manifatture in ferro battuto che sono molto richieste dai numerosi visitatori di questa cittadina. Un territorio e una città che mi sembra molto attivo dal punto di vista della valorizzazione delle tipicità. E’ molto bello viaggiare in questa zona, soprattutto nel periodo estivo, ed è facile incontrare una festa o una sagra.
Mi è capitato di fermarmi e cogliere il calore, l’entusiasmo della gente del posto che organizza queste manifestazioni , con tanta generosità, preparando anche delle ottime degustazioni.

 

Con tag Bella Italia

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post