Le nostre spie interiori

Pubblicato il da ricarolricecitocororo - il mio canto libero

Quando invece di dire “io sto male perché tu...”, riusciamo finalmente a dire in verità “io sto male perché io...” ci stiamo orientando verso un percorso di libertà. Lavorando su noi stessi e ascoltando i suggerimenti che emergono dal nostro cuore nella forma dei sentimenti, possiamo iniziare a comprendere meglio quello che c'è dentro di noi e cominciare a metterci mano.
Scopriremo che i sentimenti, anche quelli spiacevoli, non sono dei nemici quanto piuttosto aiuti preziosissimi.

Con tag Pedagogia, Società

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post