Happy Feet 2

Pubblicato il da ricarolricecitocororo - il mio canto libero

Happy Feet 2, uscito nel 2011, è un film d'animazione diretto da George Miller, sequel di Happy Feet.

La vicenda
La storia si sviluppa sulla figura del pinguino Mambo, protagonista del precedente Happy Feet.
Mambo è sposato con Gloria, ottima cantante, ed hanno un figlio Erik timido e riservato.
Erik scappa dalla sua terra e incontra Sven, una pulcinella di mare che si finge pinguino.
Erik sogna di saper volare come Sven, ma dopo aver saputo che ella non è un pinguino, Erik si accetta così com'è e scopre di avere una bella voce. 
Quindi la vicenda si conclude nel migliore dei modi e Mambo riesce a riportare a casa il figlio Erik.

Impressioni
Il regista George Miller prosegue la storia del primo Happy Feet riproponendo la sua peculiare visione del cartoon con delle immagini molto vicine alla realtà sia nei personaggi come nelle ambientazioni
Il film si inserisce in quel filone dallo stile familiare con la presenza degli animali.
Un messaggio positivo è la fiducia e l'accettazione di sé, che invita i fanciulli, che vedono la pellicola, all'autostima.
Il film presenta un padre amorevole che si distingue e produce valori.
Come altri film del genere di animazione la figura del padre viene rivalutata abbinando alla funzione di autorevolezza quella affettiva.
Mambo si presenta come un padre molto materno che ha rinnovato il concetto tradizionale della virilità e della normativa attribuita solitamente al maschio.
Musica e danza poi fanno il resto per una pellicola di grande suggestione.
Si tratta, a mio avviso, di un ottimo dvd dove anche tematiche come ecologismo e diversità sono messe in evidenza.
La confezione include anche contenuti speciali interessanti che sono:
- alla scoperta dei ghiacci,
- come disegnare un pinguino,
- cartone animato Looney Tunes "Mi è semblato di vedele un gatto",
- 3 canzoni per cantare insieme.
Nel complesso si tratta di un prodotto di qualità, adatto ai bambini, con messaggi propositivi

Commenta il post