Iglesia Jesus de Miramar - Havana Cuba

Pubblicato il da ricarolricecitocororo - il mio canto libero

Questa grande chiesa si trova sulla Quinta Avendida, la strada più importante dell’Avana dove sono ubicate le più importanti sedi diplomatiche. Impressionante è la grande costruzione, iniziata nel 1948 e terminata nel 1953. 
E’ uno stile che si ispira all’antico romano bizantino, una chiesa quindi del secolo scorso, ma con architettura improntata all’espressione arcaica. Sono interessanti le pitture murali che rappresentano una grande via, sono opera crucis del pittore spagnolo Cesareo Marciano Hombrados. Le tonalità dei colori forti esprimono tutta la drammaticità delle scene che ricordano la passione di Cristo. Una grande chiesa che esprime l’importanza della Chiesa prima della Rivoluzione cubana, quando essa poteva gestire scuole, collegi, ospedali. Ora, dopo la visita del Papa Giovanni Paolo II, la Chiesa ha riconquistato un po’ più di spazio concesso dal governo socialista dell’Avana. Anche se siamo ancora lontani da una piena libertà piena di espressione e di operatività. Nello spazio esterno della Chiesa vi è una copia della grotta della Madonna di Nostra Signora di Lourdes che esprime la devozione mariana del popolo cubano. Entrando in questa si ha sempre un grande colpo d’occhio per la sua grandiosità che richiama la magnificenza di una realtà ecclesiale che godeva in passato molta autorità e prestigio. C’è una grande navata centrale e due più piccole laterali, quindi l’impressione globale è di un complesso monumentale di grande maestosità, l’altare con una imponente abbellimento lo rende solenne e grandioso. Mi da un po’ la sensazione del troppo ridondante, però tutto sommato di grande effetto. Ho notato che la costruzione lascia intravedere i segni dei tempi, si individuano, infatti delle infiltrazioni e alcune crepe che dimostrano il bisogno di un restauro, anche il grandioso organo, con ben quattro tastiere, è in cattivo stato di conservazione ed ormai in disuso da diversi anni. E' facilmente accessibile dalla famosa Quinta Avenida, con ampio parcheggio a disposizione per le autovetture. Da vedere soprattutto al'interno i murales con le scene della Passione. Si respira un'atmosfera di maestosità. L'architettura è interessante per la rievocazione di stili antichi. Un complesso che, se siete all' Avana, merita una visita.

 

Con tag Cuba

Commenta il post