Antonio Stradivari e i Gesuiti

Pubblicato il da ricarolricecitocororo - il mio canto libero

E' facile comprendere come il grande liutaio cremonese potesse affidarsi proprio all'ordine dei Gesuiti che, grazie ai suoi numerosi collegi, aveva conquistato tutta l'Europa ed anche i nuovi continenti, così da consentire la diffusione della fama dei suoi violini grazie al prestigio ed agli ampi consensi goduti dall'ordine presso tutti i ceti sociali.

Commenta il post