AMANTI, PRIMEDONNE (Mistress)

Pubblicato il da ricarolricecitocororo - il mio canto libero

Amanti, primedonne (Mistress) è un film del 1992 diretto da Barry Primus.
Gli attori protagonisti sono:
Robert Wuhl e Martin Landau. 
Fanno parte del cast anche celebri attori tra cui Robert De Niro, Eli Wallach, Danny Aiello e Christopher Walken.

Trama
La trama si basa sulla vicenda di Marvin Landisman, un regista costretto a girare insulsi video pubblicitari per sopravvivere
Marvin viene contattato da Jack Roth, un mediocre produttore che si dichiara entusiasta di "Le tenebre e la luce", un vecchio copione mai realizzato da Marvin e che Martin non ha perso le speranze di realizzare. 
Per Landisman l'occasione della vita lo pone all'improvviso davanti alle meschinità di Hollywood, tra clausole di contratto fasulle, finanziatori disonesti, attricette da quattro soldi etc..

Impressioni
Nel complesso, a mio avviso, siamo di fronte ad una satira dignitosa con alti e bassi. La storia che si fonda sulla vita di un regista con un passato pieno di speranze e un presente disastroso.
Dovrà battersi con tutte le forze per trovare i produttori disposti a investire. 
Landau, De Niro ( in un'ottima interpretazione) e Aiello sostengono come possono la performance del giovane Wuhl.
Il film si scontra sulla difficoltà di realizzare film proprio sul mondo del cinema.
"Amanti, primedonne" è incentrato su una combriccola di cialtroni che vorrebbero realizzare un film ma si devono arrabattare per mettere insieme i soldi per produrlo, attori che si prestino, set...
La pellicola ha degli spunti divertenti ma rischia un po' di monotonia.
La satira vuole incentrarsi sul falso mondo di Hollywood, ma non riesce a centrare bene il tiro come altri lavori più eccellenti come: "A che prezzo Hollywood", "Viale del tramonto" e "Gli ultimi fuochi".
Il film però ha dalla sua parte un grande cast di interpreti che però non riesce a far decollare una pellicola soddisfacente, ma non eccellente.

Commenta il post