La Certosa di Pontignano (Siena), splendide immagini

Pubblicato il da ricarolricecitocororo - il mio canto libero

A Pontignano, nel comune di Castelnuovo Berardenga, in provincia di Siena si trova la suggestiva Certosa.
Di origine medioevale ha avuto numerosi ingrandimenti  fino all’anno 1784, quando il complesso venne ceduto ai camaldolesi di Monte Celso.
Nel 1810, dopo la soppressione napoleonica, la certosa venne alienata a privati mentre la chiesa trasformata nella parrocchia di San Martino a Cellole.
Dal 1959 l’ex-certosa entra fra i possedimenti dell’Università di Siena, che la utilizza come centro congressi e residenza universitaria.
Il complesso, di pianta rettangolare, si sviluppa intorno a quattro chiostri di cui i maggiori, denominati “delle obbedienze” e “della clausura”, sono di costruzione cinquecentesca, mentre gli altri due, detti “dei monaci” e “dei conversi”, rivelano un aspetto ancora quattrocentesco. Adiacenti a quest’ultimi si ergono le due chiese, di cui la maggiore, di altezza inusitata, presenta ancora il filaretto trecentesco con rosoni e monofore sulla parte superiore. Divisa in tre campate fu, come altre parti della certosa, completamente ristrutturata a partire dal 1569 a causa dei danni subiti nel corso della Guerra di Siena (1552-1559). Durante i lavori di restauro sono stati realizzati l’altare maggiore in legno, le decorazioni in marmi del presbiterio, il coro, la torre campanaria e gli affreschi della navata, dipinti dal fiorentino Bernardo Poccetti.

Ecco le splendide immagini dal sito Mare Nostrum.

Con tag Bella Italia

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post