Fabrizio de André: La canzone dell'amore perduto

Pubblicato il da ricarolricecitocororo - il mio canto libero

Ricordi sbocciavano le viole
con le nostre parole:
"non ci lasceremo mai,
mai e poi mai"
Vorrei dirti, ora, le stesse cose
ma come fan presto, amore,
ad appassire le rose
così per noi.
L'amore che strappa i capelli
é perduto ormai.
Non resta che qualche svogliata carezza
e un po' di tenerezza.

Con tag Musica Italiana

Commenta il post