CUBA LE CANTA A SERRAT

Pubblicato il da ricarolricecitocororo - il mio canto libero

CUBA LE CANTA A SERRAT

L'album Cuba le Canta a Serrat di Artisti Vari di musica Genere Internazionale, Latina, Cubana, uscito nel 2005, è stato pubblicato nel 2006 per la casa discografica Discmedi.

Titoli primo disco
1.: Tarrés
2.: Por Dignidad - Portuondo, Omara
3.: No Hago Otra Cosa Que Pensar en Tí
4.: Como un Gorrión
5.: Toca Madera
6.: Te Gusto O No - Ferrer, Ibrahim
7.: Menos Tu Vientre
8.: Para La Libertad - Aceituna Sin Hueso
9.: Lucía, Lucia
10.: Señora
11.: Mediterráneo

Titoli secondo disco
1.: Mensaje de Amor de Curso Legal
2.: Paraules d'Amor
3.: La Mujer Que Yo Quiero
4.: Cantares
5.: Aquellas Pequeñas Cosas - Somos Amigos, Aquellas
6.: Me Gusta Todo de Tí (Pero Tú No)
7.: Tu Nombre Me Sabe a Yerba
8.: Hoy Puede Ser un Gran Día - Familia Valera Miranda
9.: Desamore
10.: Penélope - Bamboleo

Impressioni
Cuba canta a Serrat è un progetto musicale, un album tributo di musicisti cubani al cantante Joan Manuel Serrat, registrato e rilasciato dalla casa discografica Discmedi.
Joan Manuel Serrat (Barcellona, December 27, 1943) è un cantante, compositore, attore, scrittore, cantastorie, poeta e musicista spagnolo.
Il suo lavoro ha influenzato altri poeti come Mario Benedetti, Antonio Machado, Miguel Hernandez, Rafael Alberti, Federico Garcia Lorca, Pablo Neruda e Leon Felipe.
La sua opera si inserisce in vari generi come il folklore catalano, la canzone spagnola, tango, bolero e latino songbook popolare americana.
Ha pure collaborato in canzoni di Violeta Parra e Victor Jara.
Si tratta di uno dei pionieri di quello che divenne famoso come il genere catalano "Nova Cançó".
Joan Manuel Serrat è conosciuto anche con i soprannomi "El noi del Poble-sec" (‘el chico del Pueblo Seco’, suo quartiere natale) e "el Nano".
E' stato riconosciuto con otto lauree ad honorem per il suo contributo alla musica e alla letteratura spagnola, oltre al Grammy Latino "Persona del Año" Grammy Latino nel 2014, tra gli altri premi importanti.
Questo lavoro vuole esprimere tutta la riconoscenza a questo grande compositopre spagnolo da parte di artisti cubani.
La prima edizione, con un doppio album, è stato pubblicato nel 2005, in una successiva edizione includerà un DVD documentario con le immagini di musicisti che cantano a Serrat e scene di Cuba.
Cuba canta Serrat è stato nominato per il Grammy latino come miglior Album tropical contemporaneo nell'edizione del 2005.
Dopo il successo della prima edizione e alle richieste degli altri musicisti cubani per rendere anche il loro tributo a Serrat, è stata registrata una seconda parte pubblicata nel 2007 e nello stesso anno una pubblicazione congiunta dei quattro dischi tra cui l'editing DVD documentario.
La critica ha accolto molto bene questo intenso lavoro: siamo di fronte ad un progetto veramente ispirato!
Una miriade di musicisti cubani, con i tipici generi dell'isola come latin jazz, salsa, timba, trova e il Son, esprimono al meglio le canzoni rivoluzionarie di Joan Manuel Serrat, il cantautore catalano.
Il poeta e cantante Joan Manuel Serrat è il tipo di gigante culturale pan-latino che riesce a mettere insieme, in modo globale, tutti questi generi musicali.
Si tratta di un lavoro che fa emergere la crema del panorama musicale cubano in uno splendido album tributo.
Alcuni dei più leggendari artisti cubani e veterani del Buena Vista si mettono in mostra in questo favoloso set di 2 CD con le nuove composizioni di Joan Manuel Serrat, il più famoso cantautore spagnolo!
La compilation annovera i nomi stellari cubani tra cui Omara Portuondo, Chucho Valdes, Ibrahim Ferrer e Orquesta Aragon a cui si aggiungono i loro eredi come i Bamboleo, David Calzado y su Charanga Habanera.
Non possiamo dimenticare altri prestigiosi nomi come i cantanti della "Nueva Trova" cubana Silvio Rodriguez e Pablo Milanes presenti in questo album.
Infine ricordiamo altri stupendi musicisti come i Somos Amigos, il grande percussionista Tata Guines e la grintosa voce femminile di Haila.
La confezione include note di copertina completi in inglese e spagnolo.
Si tratta, a mio avviso, di una raccolta prestigiosa che include in maniera totalizzante il mondo musicale cubano.

Commenta il post