Chico O'Farrill: CARAMBOLA

Pubblicato il da ricarolricecitocororo - il mio canto libero

Chico O'Farrill: CARAMBOLA

L'album Carambola di Chico O'Farrill del Genere: Jazz Instrument, pubblicato nel 2000, è uscito nel 2001 per la Casa discografica: Milestone Records.

Lista tracce
1 Carambola - Dizzy Gillespie / Chico O'Farrill - Chico O'Farrill - 5:18
2 The Aztec Suite - Chico O'Farrill - Chico O'Farrill - 15:10
3 Delirio - César Portillo De La Luz / Cesar Narciso De Luz Portillo - Chico O'Farrill - 4:24
4 Havana Blues - Chico O'Farrill - Chico O'Farrill - 5:28
5 Vanna's Song - Chico O'Farrill - Chico O'Farrill - 3:21
6 Crazy City (... But I Love It) - Chico O'Farrill - Chico O'Farrill - 3:56
7 Waller Excercise - Chico O'Farrill - Chico O'Farrill - 1:47
8 Rhapsody for Two Islands - Chico O'Farrill - Chico O'Farrill - 3:34
9 Oye Mi Rumba - Chico O'Farrill - Chico O'Farrill - 2:19
10 Enamorado (Falling in Love) - Chico O'Farrill - Chico O'Farrill - 4:46
11 Afro-Cuban Jazz Suite - Chico O'Farrill - Chico O'Farrill - 15:53


Impressioni
Arturo "Chico" O'Farrill (28 Ottobre 1921 - 27 Giugno, 2001) è stato un compositore, arrangiatore e direttore d'orchestra cubano, meglio conosciuto per il suo lavoro nel linguaggio latino, in particolare per il jazz afro-cubano, o "Cubop", pur avendo composto brani jazz tradizionale e persino opere sinfoniche.
Egli è fortemente associato con il linguaggio latino nel jazz, ma le sue opere sono in genere più vicino al più mainstream americano jazz dei grandi gruppi di melodia e armonia.
Egli riesce soprattutto ad incorporare musica cubana nei ritmi; infatti è proprio Chico O'Farrill che è ricordato per l'introduzione del primo clave di sezioni ritmiche jazz band.
A causa della sua rigida educazione, prima al Conservatorio di L'Avana e quindi la Juilliard School, O'Farrill è stato un compositore altamente rigoroso.
I suoi pezzi sono costruiti fino ai minimi dettagli, mentre l'improvvisazione è un segno distintivo di molti stili del jazz.
Lo stile di O'Farrill è meglio descritto come una fusione della musica cubana che ha sentito crescere, della musica jazz di cui si innamorò a scuola e della musica classica europea che ha studiato nei conservatori.
La rimonta incredibile di Chico O'Farrill all'età di 79 emerge in questa magnifica collezione di composizioni per lo più afro-cubani.
"Carambola" originariamente scritta per Dizzy Gillespie, la melodia dal titolo oscillante assume un trattamento afro-cubana più complesso, con Michael Mossman nel suo abile lavoro alla tromba.
"The Aztec Suite", scritto per Art Farmer, si riunisce senza intoppi; è un brano coeso che si distingue per la sua linearità.
Il pezzo più antico, "Oye Mi Rumba" (1945), permette alla cantante Graciela di uscire dal pensionamento per un po 'di atmosfera di autentica endearingly.
Non bisogna trascurare il nuovo materiale di O'Farril come "Delirio" - un bel bolero, molto sofisticato in armonia - e "Rhapsody for Two Islands" (Rapsodia per due isole), un piccolo pezzo fiammeggiante, progettato per evocare Cuba e Manhattan con un magnifico improvviso al piano che cita esplicitamente "Rhapsody in Blue".
Ma il momento clou del CD è senza dubbio la sorprendente ri-registrazione del visionario O'Farrill di "Jazz Suite afro-cubana," 50 anni dopo la versione originale con Machito .
La dinamica ed eccitante esecuzione dell'orchestra rende il brano ancor più brillante rispetto alla precedente versione.

Commenta il post