Lei è accusato di visualizzazione / memorizzazione e / o distribuzione di materiale pedopornografico.... Attenzione alla truffa!

Pubblicato il da ricarolricecitocororo - il mio canto libero

Sta girando una nuova truffa online.

Può capitare di trovarsi il messaggio su computer o smartphone dell'Arma dei Carabinieri: "ATTENZIONE! Il Suo computer personale è stato bloccato per motivi di sicurezza per le seguenti ragioni" che blocca lo schermo e chiede di pagare una multa di 100 Euro (usando PaySafeCard o Ukash).

E' un inganno!!!

Si tratta di un ransomware virus creato da Cyber criminali, il motivo principale di questo messaggio canaglia è di spaventare gli utenti di pc che risiedono in Italia portandoli a pagare una multa fasulla.

Per portare gli utenti a pagare questa fantomatica multa i Cyber criminali usano dei falsi messaggi di violazione della legge (guardare pornografia, scaricare musica o file video, etc.)

Commenta il post