Celia Cruz: Proper Introduction to Celia Cruz ( Havana Days)

Pubblicato il da ricarolricecitocororo - il mio canto libero

Celia Cruz: Proper Introduction to Celia Cruz ( Havana Days)

L'album Proper Introduction to Celia Cruz (Havana Days) di Celia Cruz di Genere: Internazionale Latina, è stato pubblicato nel 2004 dalla Casa discografica: Proper Sales & Dist.


Titoli

1.: Cao Cao Mani Picao - 2.: Ritmo, Tambo y Flores - 3.: Baile Yemaya - 4.: Mambo del Amor - 5.: Tatalibaba - 6.: El Pai y la Mai - 7.: Elequa Quiere Tambo - 8.: La Guagua - 9.: Agua Pa' Mi - 10.: Reina Rumba - 11.: Guede Zaina - 12.: Tu Voz - 13.: Melao de Cana - 14.: Pepe Antonio - 15.: Matiagua - 16.: Burundanga - 17.: Caramelos - 18.: Mango Mangue - 19.: Desvelo de Amor - 20.: La Clave de Oro.


Impressioni
L'album esprime in maniera sublime gli albori della grande cantante cubana.
La vita di Celia Cruz parte dall'Avana nel 1925 e si conclude a Fort Lee nel 2003, è stata una delle cantanti latinoamericane più conosciute nel mondo.
Innumerevoli i suoi riconoscimenti tra cui, oltre ai 22 dischi d'oro, tre Grammy Award e quattro Latin Grammy Award.
Dopo il suo inizio carriera nella sua amata Cuba si sposta negli Stati Uniti dove rimane senza poter far ritorno nella terra d'origine.
Un carriera piena di successi con tournée in tutto il mondo.
Celia Cruz è conosciuta universalmente con espressioni che caratterizzano la sua grande personalità: "La guarachera de Cuba", "La guarachera del mundo", ma soprattutto come "La reina de la Salsa".
Sono titoli che dimostrano l'importanza della figura di Celia Cruz nella musica latina.
In questo album possiamo trovare gli albori della carriera della cantante cubana.
Il disco esprime assolutamente buona musica dolce come il famoso "Azucarr" il famoso intercalare di Celia.
Le registrazioni fanno emergere l'ardore della prima musica latina di successo internazionale.
La Sonora Matancera, orchestra storica di Cuba degli anni '50, accompagna la splendida Celia.
In questa raccolta abbiamo le migliori incisioni dell'epoca come "Cao Cao Mani Picao", "Burundanga" e "La Guagua".
La voce di Celia, in queste sessioni, emerge in tutta la sua vitalità giovanile.
Si tratta quindi di un album, a mio avviso, di notevole importanza per risalire ai primi anni del successo a L'Avana di Celia.

Commenta il post