Afrocuba: Eclecticism

Pubblicato il da ricarolricecitocororo - il mio canto libero

Afrocuba: Eclecticism

L'album Eclecticism del Gruppo: Afroonba, Afrocuba, uscito nel 1995, è stato pubblicato nel 1996 dalla Casa discografica: Jazz House Music, Ronnie Scott's Jazz House.

Titoli e autori
1.: Vampiro Tropical - Fermin Sifonte
2.: Locuras de Siempre - Roberto Garcìa
3.: Solo Solo Me Gusta Ud - Roberto Garcìa
4.: Oh, Me Llamen de la Calle - Amaury Gutiérrez
5.: Yo No Bailo con Juana - Pedro Aranzola
6.: Luna De Miel En La Luna - Pete Delgado
7.: Sahara - Roberto Garcìa
8.: En Lloro Mi Nankue - José Carlos Acosta
9.: Eclipse de Sol - Oriente Lopez
10.: Lo Dije Antes - Oriente Lopez
11.: Tornado - Oriente Lopez

Impressioni
La forza dirompente del ritmo afrocubano è sempre presente, come un gambo grasso di canna da zucchero, tra i vari brillanti musicisti che sono passati attraverso le fila di appartenenza band.
Il Sassofonista Nicolas Reinoso è stato il direttore originale del gruppo, partendo nel 1977 con l'idea di mescolare insieme radici cubane musica con i nuovi stili come il jazz e persino jazz fusion.
Il nome completo del complesso è Grupo Afrocuba de Matanzas, ciò mette in evidenza la città "Santera" di Matanzas, casa base originale della band, dove Afrocuba ha collaborato con altri talenti locali come Los Munequitos de Matanzas .
Reinoso ha istituito una sezione magnifica sezione fiati che coinvolge i fratelli Carlos Acosta e Fernando Acosta e una sezione ritmica interessante in cui la linea di basso è stata talvolta interpretato da una coppia di chitarre.
Il pianista Ernan Lopez-Nussa ha preso poi, dopo Reinoso, il ruolo di comandante supremo.
Ulteriori cambiamenti dei membri non hanno per niente sminuito la crescente reputazione attraverso l'esposizione internazionale e premi nazionali.
Il Trombettista Roberto García, anche compositore, ha assunto la leadership della band agli inizi degli anni Novanta.
Ciò che tutti questi direttori del band hanno avuto in comune, singolare come una cellula del DNA, è la sonorità tipicamente afro cubana.
In questo album abbiamo la direzione del trombettista Roberto Lopez.
Gli altri musicisti sono:
Oscar Valdés - Drums
Fernando Calveiro - Guitar
Omar Hernandez -Bass
Ernán López-Nussa - Piano
Roberto Lopez - Trumpet, Flugelhorn, Keyboards
Fernando Acosta - Soprano Saxophone, Tenor Saxophone
Oriente Lopez - Flute, Keyboards
Mario Luis Pino - Percussion, Conga, Vocals, Bata Drums
Norberto Rodriguez - Guitar, Background Vocals
La musicalità di questi brani rientra nella tipica sonorità delle orchestre cubane anni novanta.
Sono pezzi tutti frizzanti e ballabili caratterizzati da un risultato di insieme ottimale grazie a eccellenti musicisti.
Interessante il brano "Eclipse de sol"che inizia con i fiati che rimandano ad un'atmosfera misteriosa.
Si tratta di un album, a mio avviso, di grande qualità con una splendida orchestrazione.

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post