Ruben Gonzales jr: Mulatas Magicas

Pubblicato il da ricarolricecitocororo - il mio canto libero

Ruben Gonzales jr: Mulatas Magicas

Titolo: Mulatas Magicas
Artista / Gruppo: Ruben Gonzales
Genere: Internazionale
Data di uscita: 31/05/2004
Anno di pubblicazione: 2004
Casa discografica: Discmedi

Titoli
1 Saboreando
2 Cabildo
3 Campestre
4 Para Papa
5 Dulce Coco
6 Coral See
7 Pianismo
8 Rico Tumbao
9 Marieta
10 Vamos Pa'L Guateque
11 Pio Pio Pa


Impressioni
In questo album Ruben Gonzales Jr. mantiene viva la tradizione di suo padre con una performance di grande virtuosismo.
Tra gli ospiti della compilation:
Pio Leiva, El Nene, Maria Elena Lazo e le Chiki Chaka girls (voci);
Adalberto Lara (tromba);
Juan Pablo Torres (trombone, voce di fondo);
Noel Villar (basso);
Aramis Galindo (timbales);
Juan Pezcao (bongos);
Miguel Cruz (percussioni);
Elsa Torres (voce e cori).
Il disco è stato registrato negli statyi Uniti e a Cuba: al Sound Booth Recording Studio, Hialeah in Florida e Estudio Abdala a L'Avana.
Produttori: Detlef Engelhard, Juan Pablo Torres.
I musicisti:
Ruben Gonzalez Jr. (pianoforte);
Maria Elena Lazo, Nené, Pío Leiva (voce);
Adalberto Oré Lara (tromba); Juan Pablo Torres (trombone);
Aramis Galindo (timbales);
Miguel Cruz (percussioni).
Nel brano "Saboreando" il piano di Ruben introduce magistralmente un sound tipicamente cubano con i fiati che echeggiano in uno splendido controcanto.
In "Cabildo" le percussioni, con il ritmo inconfondibile afrocubano, immergono in una atmosfera magica di rumba dove la splendida voce di Elsa Torres si eleva in maniera calda e sensuale.
Se vogliamo ammirare il virtuosismo di Ruben jr non rimane che che ascoltare a tutt'orecchi "Pianisimo".
Questo pezzo è veramente il centro dell'album dove emerge il grande talento di Gonzales.
Il brano Pio Pio Pa è un allegro ritmo dove si dà risalto alla voce di Pio Leiva uno dei "Super abuelos" i veterani di Cuba.
Nel complesso un album di grande valore con musicisti d'eccezione e brani coinvolgenti e divertenti.

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post