Oscar D'León: Toitico Tuyo

Pubblicato il da ricarolricecitocororo - il mio canto libero

Oscar D'León: Toitico Tuyo

Toitico Tuyo è un album di successo di Oscar D'Leon Pubblicato nel 1998.

I titoli
1.: Mentiras
2.: Si Fueras Mia
3.: Como Olvidarte
4.: Totico Tuyo
5.: Matematica Sexual
6.: Que Raro
7.: Casas De Carton
8.: De Ti


Impressioni
Il breve album mette in evidenza tutto il talento di Oscar Emilio León Simoza, meglio conosciuto come Oscar D'León, musicista venezuelano famoso a livello internazionale per il suo caratteristico modo di interpretare la salsa.
Conosciuto anche come "El Sonero del Mundo", è stato consacrato come uno dei migliori salseri a livello planetario grazie al suo inconfondibile timbro vocale.
Il messaggio che proviene dalla sua musica, tradotto in un intervista, è quello di una "persona che vuole trasmettere amore".
La sua influenza deriva da musicisti cubani come Beny Moré e la Sonora Matancera e dagli americani Eddie Palmieri e Willie Colon.
Ha imparato da autodidatta a suonare il basso ascoltando i dischi.
Dopo il lavoro di tassista a Caracas è arrivato alla musica con la sua band Band, Dimensión Latina, nel 1973.
Con questo gruppo incide il suo primo successo, "Pensando en Ti".
Tre anni più tardi forma un secondo gruppo, la Salsa Mayor.
D'León, che è conosciuto affettuosamente come "El Leon de la Salsa", ha fatto poi tournée in tutto il mondo con orchestre più grandi.
Memorabile il suo tour del 1996 con una band di 15 elementi.
Tra i suoi concerti anche quello del Madison Square Garden.
Probabilmente il suo pezzo più famoso che lo ha portato al successo è "Llorarás", registrato nel 1975 con il suo gruppo "La Dimensión Latina".
Nel 2007, con l'album "Funzionando", ha vinto il Latin Grammy come miglior album tropicale contemporaneo.
Di questo album emerge il pezzo "Mentiras" con la sua carica ed energia, mentre "Como olvidarte" , sempre su ritmo ballabile, esprime parole romantiche su un amore che non può finire.
"Toitico tuyo", il brano che da il nome all'album, si muove su un ritmo irresistibile di salsa.
Da non dimenticare "De ti enamorado" un pezzo di grande intensità.
Nel complesso un album di valore che, per gli appassionati di salsa, risulta irrinunciabile.

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post