Chucho Valdés: Complete 1964 Sessions

Pubblicato il da ricarolricecitocororo - il mio canto libero

Chucho Valdés: Complete 1964 Sessions

In questo album sono presenti le più importanti registrazioni di Chucho e il suo gruppo avvenute nel 1964.
Le tracce dall'uno al 12 risalgono al gennaio 1964, mentre le tracce dal 13 al 24 sonno del luglio 1964, infine le ultime dal 25 al 27 sono un bonus tratto da un altro album.
Le incisioni sono avvenute a L'Avana negli studi di stato della EGREM, un luogo suggestivo dove sono avvenute le registrazioni dei più grandi artisti cubani

L'album
Il disco attuale, uscito nel 2007, dalla casa MVD riedita delle grandi opere realizzate appunto nel 1964.
Sono brani registrati negli studi Egrem dell'Avana e sono stati distribuito originariamente in tutta Cuba e mai ristampati.
Recuperare queste preziose registrazioni dagli archivi è stato un opera meritoria sia per i musicisti coinvolti nelle sessioni, sia per gli appassionati di questa musica superlativa.
Tutti queste registrazioni sono state digitalizzati direttamente dai master originali e molte di loro non sono mai stati precedentemente editate.

Impressioni
Le composizioni vedono oltre il piano del maestro Chucho la presenza dirompente dell'allora giovanissimo Paquito D'Rivera uno dei più grandi sassofonisti e clarinettisti di fama mondiale.
L'album include 27 brani brevi tutti impostati sui tradizionali stili di danza cubana.
Il suon languido e sentimentale del sax di D'Rivera si esprime al meglio nel brano lento e appassionato di "Mi Mejor cancion".
Mentre il trombone romantico di Alberto Giral fa sentire le sue note in "Novia Mia" dove il finale, come un ciclone, è affidato alle note del piano di Chucho
Affascinante è anche ascoltare il pezzo popolare russo "Noches de Moscu" con la sua suggestiva bellezza.
Nel complesso si tratta brani di alta qualità, da poco riscoperti, che meritano il giusto onore.

Commenta il post