Gilberto Santa Rosa: De Corazón

Pubblicato il da ricarolricecitocororo - il mio canto libero

Gilberto Santa Rosa: De Corazón

L'album, uscito nel 1997 per Sony Music, presenta pezzi romantici veramente "di cuore".
Il disco rientra perfettamente nello stile del "caballero de la salsa" portoricano.
Unisce brani frizzanti ad altri più melodiosi e ricchi di pathos, comunque tutti decisamente ballabili.
Un album per gli amanti della salsa decisamente invitante.

I titoli del disco
1. "Que Se lo Lleve el Río" Rodolfo Barreras 4:29
2. "Esa Parte de Mi (Perdona)" Osvaldo Noel Muñoz 3:47
3. "Por Nada" Gloria Gonzalez, Rafy Monclova 4:28
4. "Desde Que No Estás" Yoel Herniquez 4:45
5. "De los Dos la Esperanza" Rafy Monclova 4:48
6. "Yo Solo, Tu Sola" Charlie Donato 4:57
7. "No Digas Nada y Baila" Rafy Monclova 4:15
8. "Mala Palabra" Paz Martinez 4:50
9. "Cuanto Te Amé" Rafy Monclova 4:53
10. "Que No Me Da la Gana" Rafy Monclova 4:46

Lo stile di Gilberto
La sua musica è orientata verso un mix di Salsa, Bolero, ballabili romantici e musiche caraibiche.
Santa Rosa ha la peculiarità di essere specializzato in questo genere sul quale sempre insiste senza cambiamenti di rilievo.
Si possono incontrare, però raramente, sparsi nei suoi album, stralci di Reggae, Pop, musica sinfonica e Rock che arricchiscono qualche pezzo, ma sono semplicemente delle brevi variazioni sul tema.
Gilberto è dunque per eccellenza "El caballero de la salsa", stile in cui non si smentisce e di cui è uno dei maggiori esponenti a livello internazionale.

Nel complesso l'Album "De corazon", nominato nel 1998 per il Tropical Salsa Album dell'anno, esprime appieno lo stile salsero di Gilberto ed è un invito alla danza.

Commenta il post