Celia Cruz: Carnaval de Exitos

Pubblicato il da ricarolricecitocororo - il mio canto libero

Celia Cruz: Carnaval de Exitos

L'album Carnaval de Exitos, uscito nel 2002, è una portentosa serie di registrazioni degli anni novanta con successi mondiali

Celia Cruz
Úrsula Hilaria Celia de la Caridad de la Santísima Trinidad Cruz Alfonso, conosciuta come Celia Cruz è nata a L'Avana, 21 ottobre 1925 e si è spenta a Fort Lee, 16 luglio 2003.
La grande Celia, la cantante cubana più famosa nel mondo, ha trascorso gran parte della sua vita negli Stati Uniti d'America e non ha potuto fare ritorno nella sua amata Cuba, se non per un unico concerto nella base americana di Guantánamo.
Celia Cruz è stata una delle cantanti latinoamericane di maggior successo internazionale del Ventesimo secolo.
I premi e i riconoscimenti che ha ricevuto sono molteplici e importanti.
Basta ricordare 22 dischi d'oro, 3 Grammy Award e 4 Latin Grammy Award.
La sua famosa esclamazione "¡Azúcar!" ( zucchero) è rimasta a memoria come simbolo della sua esuberante personalità, espressione del suo ottimismo nell'affrontare la vita e del suo orgoglio di essere cubana, infatti la canna da zucchero è infatti uno dei principali prodotti dell'agricoltura dell'isola.

L'album
Le tracce
1.: La Vida Es un Carnaval
2.: Mi Vida Es Cantar
3.: La Guagua
4.: Sazón
5.: Que le Den Candela
6.: Usted Abuso (live)
7.: Azucar Negra
8.: Cúcala, Cucala (live)
9.: Celia y Tito (live)
10.: Quimbara (live)
11.: La Voz de la Experiencia (with India)
12.: Cal y Arena
Si tratta di un disco imprescindibile per conoscere la musicalità di Celia.
Sono inclusi i pezzi più celebri del suo repertorio tra cui alcune registrazioni dal vivo da una Notte di salsa come "Cucala" e "Celia y Tito".
La mitica canzone "La vida es un Carnaval" è presa dall'album Mi Vida es cantar del 1988.

La vida es un carnaval
Un testo importante di cui bisogna capirne l'intima essenza.
Si è abituati ad ascoltarlo come sinonimo di allegria e divertimento, bisogna coglierne invece il suo valore profondo.
E' una canzone che esprime un misto di gioia e dolore insieme al desiderio, alla speranza di andare avanti.
Si possono ritrovare in queste parole il sano ottimismo che di dà la forza per combattere le tristezze, le angosce e le disillusioni della vita quotidiana.
Vi propongo una traduzione per capire meglio la portata di queste parole, anche se nella lingua originale sono più immediate e incisive:

"Tutti quelli che pensano che la vita è ingiusta
devono sapere che non è così
Che la vita è una bellezza,bisogna viverla.

Tutti quelli che pensano che son soli
e che stanno male
devono sapere che non è così
nella vita nessuno è solo
c'è sempre qualcuno.

RIT.
Ahi, non c'è da piangere
la vita è un carnevale
ed è più bello vivere cantando hooo ooo
non c'è da piangere
la vita è un carnevale
e le pene van via cantando oh oh oh oh

Tutti quelli che pensano che la vita
è sempre crudele
devono sapere che non è così
che a volte ci sono momenti brutti
e tutto passa
Tutti quelli che pensano
che questo non cambierà mai
devono sapere che non è così
che al brutto momento fai buono viso
e tutto cambia.

RIT.

Per quelli che si lamentano tanto,
per quelli che criticano solo,
per quelli che usano le armi,
per quelli che ci corrompono,
per quelli che fanno la guerra,
per quelli che vivono peccando,
per quelli che ci maltrattano,
per quelli che ci contagiano...

Questa canzone è diventata il momento più commovente del funerale di Celia Cruz avvenuto a New York nella cattedrale di San Patrizio.
Victor Manuelle, cantante di origini portoricane, ha cantato a "cappella" dal leggio della chiesa le note di questa stupenda canzone.
Quando ha intonato le note di "La vida es un carnaval", ha suscitato nella folla grandi emozioni, sono infatti parole toccanti che invitano a non piangere...
Victor le ha poi modificate a braccio dedicando alcuni versi alla grande Celia provocando intensi sentimenti e lacrime fra i presenti.

Celia è conosciuta universalmente in molti modi come "La guarachera de Cuba", "La guarachera de Oriente", "La guarachera del mundo", ma soprattutto come "La reina de la Salsa".
In questo album presenta brani di grande popolarità che danno risalto al suo grande talento e alla sua prorompente personalità.

Commenta il post