Maná: Cuando los angeles lloran

Pubblicato il da ricarolricecitocororo - il mio canto libero

Maná: Cuando los angeles lloran

Si tratta del quinto album del gruppo rock messicano Manà pubblicato nel 1995.

Cuándo Los Angeles Llóran
E' la canzone simbolo della raccolta dedicata a Chico Mendes.
Chico, personaggio di spicco del Brasile, ha lottato per la difesa degli indios e contro la deforestazione dell'Amazzonia.
"Non firmate niente!" diceva Chico ai seringueiros.
"Questa terra è vostra. Quando la si trasforma in denaro, si perde la capacità di sopravvivere. La terra è la vita".
Ma quelli che non firmavano venivano minacciati, sfrattati con la forza e spesso uccisi da assassini inviati dai fazendeiros.
Negli anni ottanta denuncia con coraggio i grandi incendi in Amazzonia.
Riceve, per il suo impegno, notevoli riconoscimenti umanitari, ma le sue parole rimangono inascoltate.
Il 6 dicembre 1988, a San Paolo, Chico partecipa a un seminario sull’Amazzonia organizzato dall’Università.
In questa occasione pronuncia il famoso discorso che termina con queste frasi:
“Non voglio fiori sulla mia tomba, perché io so che andranno a estirparli nella selva.
Voglio solo che la mia morte serva per porre fine all'impunità degli assassini che contano sulla protezione della polizia di Acre e che dal 1975 hanno ucciso nella zona rurale più di 50 persone come me, leader seringueiros impegnati a salvare la foresta amazzonica e a dimostrare che il progresso senza distruzione è possibile”.
Il 22 Dicembre del 1988, nella sua casa di Xapurí, Chico viene colpito nel buio della notte da un colpo sparato a distanza ravvicinata nel petto.
Termina la vita di un grande ambientalista brasiliano.
La canzone, sulle note della splendida voce di Olvera vocalist dei Manà, racconta di un personaggio che, per le sue battaglie, è diventato epico.
"A Chico Mendez lo uccisero
Era un difensore, un angelo di tutta
l’amazzonia"
"Cuando los ángeles lloran
Lluvia cae sobre la aldea
Lluvia sobre el campanario
Pues alguién murio
Un ángel cayó
Un ángel murío
Un ángel se fue
Y no volverá"
Un testo che trasmette forti emozioni e fa piangere una persona straordinaria:
"Quando gli angeli piangono
È per ogni albero che muore
Ogni stella che si spegne, oh ho
Un angelo è caduto
Un angelo è morto
Un angelo se ne è andato
E non tornerà..."

Il disco
L'album presenta 12 tracce.
La più emblematica delle canzoni è senz'altro "Cuándo Los Angeles Llóran", però anche gli altri brani sono molto interessanti e presentano un rock molto legato alla musica latina.
In questa raccolta ha fatto il suo esordio il valido chitarrista Sergio Vallín.
L'album è stato nominato nel 1996 al Grammy Award per la miglior performance Pop latino.
I membri della band sono:
Fher Olvera - voce principale, chitarra acustica , chitarra elettrica , armoniche, coro
Alex González - batteria, percussioni elettriche, principali voci di "Como Un Perro Enloquecido" e "El Borracho" - coro
Juan Calleros - chitarra basso
Sergio Vallín - chitarra acustica, chitarra elettrica, corallo sitar.

Nel complesso un album di grande valore per la dedica alla grande figura di Chico Mendes.
Meravigliosa la voce di Fher Olvera, vocalist dei Manà, un timbro unico e superlativo.

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post